Soddisfazione viene espressa in una nota stampa dal presidente della Federazione Carta e Grafica Girolamo Marchi per il riconoscimento del ruolo strategico della filiera contenuto nella relazione sul Recovery Plan approvata dalla Camera dei Deputati. Il documento identifica le filiere su cui investire prioritariamente per attuare la transizione ecologica indicata come riferimento dalla Commissione Europea su cui basare la ripresa economica.

“Siamo soddisfatti per il riconoscimento della centralità della nostra filiera per lo sviluppo tecnologico e sostenibile del Paese – afferma il presidente Marchi in una dichiarazione congiunta con il presidente del Consorzio Comieco, Amelio Cecchini -. La Federazione e Comieco, sentita Unirima, hanno elaborato e presentato nelle sedi istituzionali numerose proposte volte a evidenziare quanto la filiera della carta sia già oggi protagonista dell’economia circolare“.

Qui il testo completo della nota diffusa agli organi d’informazione.

Share This